14 Mag 2019

Le parole di Coach Gandini alla vigilia di Gara 2

La partita di domani sarà per noi l’ultima spiaggia. Il fatto di giocare in casa sarà un vantaggio da sfruttare, ma non sarà assolutamente facile perché loro giocheranno tranquille, sapendo che per loro non è una gara da dentro/fuori. Noi dovremo essere in grado di gestire i momenti di difficoltà che la loro battuta ci creerà e avere un po’ più di lucidità sulla qualità dei secondi tocchi d’assistenza e sulla gestione dei colpi d’attacco su palla scontata, perché la differenza nella prima partita tra la loro efficienza e la nostra sul contrattacco è stata notevole. Nella partita di sabato abbiamo lottato, ma non è bastato, anche per la qualità degli avversari che hanno giocato un’ottima gara. Altre volte, durante il campionato, lo abbiamo fatto meno, ma il risultato ci è stato favorevole. I playoff sono questi: bisogna stare sul pezzo dal primo all’ultimo punto, senza dare nulla per scontato. Ma siamo pronti a resettare e a ripartire, consapevoli del fatto che manchi poco per giocare al loro livello. Daremo il massimo per arrivare a gara tre.